AreaZelig
Giovedi
 
Mary Sarnataro - Marco Dondarini e Davide Dalfiume
Ore 21:00

TAVOLO € 15.00

TRIBUNA € 12.00

Biglietti disponibili sul circuito


Questo spettacolo è associato all'abbonamento Zelig 4 You Just.





Per info e prenotazioni CLICCA QUI


Mary Sarnataro in "Scusate non posso anche essere intelligente"



Senza peli sulla lingua e senza troppi giri di parole, Mary Sarnataro con il suo spettacolo vi farà ridere "sbattendovi in faccia" semplicemente la realtà per quella che è: irresistibilmente cattiva!
Cresciuta nei quartieri popolari, dove per sopravvivere bisogna imparare a prenderla a ridere se non la si vuole prendere...diversamente, in un contesto familiare composto da 8 fratelli maschi e dopo aver fatto la cameriera, Mary arriva al cuore del grande pubblico perché sul palco è senza maschera. E per giocare ad armi pari nel suo spettacolo si diverte a "smascherare" tutti: uomini, donne, bambini, istituzioni, regole ma anche eccezioni.
Tutto questo lo fa usando il suo linguaggio tagliente, che l'ha resa nota come "La Stronza" delle Iene, e per chi non volesse ascoltare, attraverso i cartelli scritti che l'hanno fatta conoscere al pubblico di "Colorado".
Diretta ed irriverente quindi, mette in chiaro quello che è il suo punto di vista sulle relazioni tra uomo/donna ma anche tra uomo/uomo, donna/donna e perché no? Anche tra uomini/ aspirapolveri.
Ironizza sulla "possibilità" di non essere portata a diventare madre, senza per questo considerarsi "una brutta persona".
Lancia frecciatine al mondo "fighetto", fatto di stupidità delle donne stereotipate e degli uomini standardizzati.
E sbeffeggia i cambiamenti di costume della società che ci stanno portando al ribaltamento dei ruoli genitori/figli in periodo storico molto "a-social".
Insomma, nulla di diverso rispetto a quanto la gente comune già pensa ma non dice perché "pare brutto".
Ma soprattutto, la prima a cui prende di mira, è proprio se stessa ed ecco perché "Scusate, non posso essere anche intelligente".


AUTORI: Mary Sarnataro e Alessio Parenti

Regia: Angelo Pisani
Marco Dondarini e Davide Dalfiume in "Insieme per sbaglio"

Davide Dalfiume rappresenta il comico apparentemente sulla luna che però riesce a stupirci con la lucidità con cui entra nel merito di situazioni complicate. Marco Dondarini conosciuto per il personaggio del benzinaio a cui capitano tutte le situazioni paradossali in cui spesso siamo protagonisti alle stazioni di servizio, ci stupirà con tanti altri nuovi personaggi. In occasione della tramissione Zelig 1 di tre anni fa, gli autori di Zelig erano alla ricerca della coppia comica perfetta e li hanno voluti abbinare. Non sapevano di stare dando vita a un duo inossidabile, dalla comicità irresistibile. Sul meccanismo di ricerca della coppia comica perfetta, i due comici hanno costruito scenette di attualità e di situazione, con la modalità del duo spalla e comico. Attraverso questi due artisti mondi e modi apparentemente inconciliabili si incontrano, facendoci ritrovare una comicità fresca, genuina, coinvolgente, come nella tradizione della comicità italiana. Vedere il duo Marco Dondarini & Davide Dalfiume che non andando d'accordo, mette tutti d'accordo a suon di gags e battute, è davvero uno spettacolo. Ognuno dei due artisti porta la sua comicità, che mischiandosi con quella dell'altro, dà origine a una terza comicità ancora diversa. Davvero unici e coinvolgenti con tempi comici perfetti. La critica non sempre tenera specialmente con i comici, ha detto di loro: “Irresistibili: coniugano bravura, semplicità, eleganza e soprattutto fanno veramente ridere. Presentano una comicità tradizionale e allo stesso tempo una verve e una vena comica fresca e innovativa”.


>>> Newsletter <<<

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere News e promozioni.
* Tutti i campi sono obbligatori.

Ho letto e accetto le condizioni di utilizzo dei dati e la Privacy Policy