AreaZelig
Lunedi
10 Giu
Poetry Slam! Sfida a suon di versi - REGISTRAZIONI TV
Ore 21:00

POSTO FISSO € 15.00

Biglietti disponibili sul circuito





Per info e prenotazioni CLICCA QUI
IL POETRY SLAM A ZELIG! LA FINALE
Un microfono. Il poeta e la sua voce, i suoi testi, il suo corpo e tre minuti a disposizione. Una giuria scelta casualmente tra il pubblico che stabilisce qual è la poesia e la performance migliore. Due portentosi maestri di cerimonia a condurre la gara: Paolo Agrati sul palco e Ciccio Rigoli alla consolle. Notaio d'eccezione: Davide Passoni.
Cos'è un Poetry Slam? Il Poetry Slam nasce nel 1984 quando Mark Kelly Smith, operaio nei cantieri e poeta, organizza una serie di incontri di lettura a voce alta in un jazz club di Chicago, Il suo intento è quello di portare del nuovo nella scena poetica, coinvolgendo il pubblico in un gioco legato alla poesia e alla performance. L'evento è organizzato da SLAM il primo coworking dedicato all'editoria e allo spettacolo, e fa parte del campionato LIPS - Lega Italiana Poetry Slam

ecco l'elenco degli Slammer finalisti: Simone Savogin, Francesca Pels, Nicolas Cunial, Lorenzo Bartolini, Andrea Fabiani, Sergio Garau

Nel foyer il pubblico troverà il DAP Distributore Automatico di Poesia di Daniela Calisi con i testi degli slammer


>>> Newsletter <<<

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere News e promozioni.

Il titolare del trattamento dei dati personali è Zelig Media Company S.r.l. ai sensi della presente Informativa Privacy.



* Tutti i campi sono obbligatori.

Dichiaro di essere maggiorenne e Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio a mezzo email di newsletter di Zelig Media Company S.r.l. a mezzo e-mail con informazioni commerciali e promozioni dei prodotti selezionate anche mediante Profilazione (v. punto 1.6 Informativa Privacy).
Zelig Media Company S.r.l. informa che il consenso può essere revocato in qualunque momento tramite invio di specifica e-mail al seguente indirizzo zeligmedia@legalmail.it o esercizio dell'out-put presente nella newsletter. Tale revoca non pregiudica la liceità del trattamento basata sui consensi precedentemente prestati.