AreaZelig
Sabato
01 Feb
>
Sabato
01 Feb
Fausto Solidoro e Andrea Carlini in "Sempre meglio che lavorare"
Cosa hanno in comune Andrea Carlini e Fausto Solidoro? Molto più di quanto possa sembrare.
Sono entrambi nati nello stesso anno, entrambi in città di mare che cominciano con la G, il primo a Genova e il secondo a Gallipoli, entrambi crescono artisticamente nel vivaio di Zelig ed entrambi debuttano a Zelig Arcimboldi nella stessa edizione quella del 2012, presentata da Claudio Bisio e Paola Cortellesi.
In questo spettacolo intitolato “Sempre meglio che lavorare” i due comici condividono la scena spalleggiandosi a vicenda con l’intento di dare voce a tutti i loro personaggi, da Bear Teddy a Marìo De Janeiro (Zelig Arcimboldi), passando dal Grillino (Zelig Uno) al Calciatore in Cina (Colorado) piuttosto che dal Cervello in fuga che rimpiange l’Italia e l’Attivista Seriale che non perde occasione per protestare contro non si sa bene che cosa.

Il risultato è un alternarsi ritmato di dialoghi comici che hanno come effetto quello di prendere in giro sé stessi e tutta una generazione ovvero quella dei quarantenni di oggi, troppo cresciuti per considerarsi ancora giovani e troppo giovani per potersi considerare pienamente adulti, in costante ricerca di una propria identità ma con un’unica grande certezza fra le mani: stare sul palco è “Sempre meglio che lavorare”


>>> Newsletter <<<

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere News e promozioni.

Il titolare del trattamento dei dati personali è Zelig Media Company S.r.l. ai sensi della presente Informativa Privacy.



* Tutti i campi sono obbligatori.

Dichiaro di essere maggiorenne e Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio a mezzo email di newsletter di Zelig Media Company S.r.l. a mezzo e-mail con informazioni commerciali e promozioni dei prodotti selezionate anche mediante Profilazione (v. punto 1.6 Informativa Privacy).
Zelig Media Company S.r.l. informa che il consenso può essere revocato in qualunque momento tramite invio di specifica e-mail al seguente indirizzo zeligmedia@legalmail.it o esercizio dell'out-put presente nella newsletter. Tale revoca non pregiudica la liceità del trattamento basata sui consensi precedentemente prestati.